Arduino o non Arduino?

Arduino è il primo progetto di hardware open source, realizzato nel 2005 da Massimo Banzi. Ebbene sì, un italiano. :)

Con questo microprocessore, facilmente programmabile, è possibile fare… quasi di tutto. Grazie a questo microprocessore infatti sono stati realizzati sintetizzatori, lettori mp3, amplificatori per chitarra e addirittura router per telefoni voice-over-ip, tutti open source.

Da tanto Arduino mi incuriosisce e devo ammettere che spesso sono stato tentato da questo mondo da uber geek. Devo però ammettere che non prendo in mano un saldatore e non scrivo una riga di codice da secoli (C e Pascal, ma non ancora OO).

Ma come ho già detto apparentemente Arduino è facilmente programmabile? Ma la domanda che mi sorge spontanea è: quanto facilmente?

Ho deciso di provarci comunque e così mi sono ordinato un Kit Workshop – Livello a €50+IVA direttamente da Smart Projects e il libro “Il manuale di Arduino” di Maik Schmidt. Qui invece la versione Kindle.

Commenti

commenti

Comments

  1. says

    Arduino non è semplicemente una scheda o un microcontrollore (Atmel) ma è una rivoluzione! E’ la “nuova elettronica” del 2000, quella che permette a tutti di avvicinarsi all’elettronica ma soprattutto permette ai creativi (tra cui anche gli informatici ovviamente) di “costruire” e sviluppare nuove idee reali, non solo all’interno di PC.

    In bocca al lupo per la tua sperimentazione, se già non lo conosci, ti segnalo il mio blog con decine e decine di post su Arduino, tra cui anche guide e getting started.
    http://it.emcelettronica.com/arduino